Rigopiano, ritrovati vivi anche tre cuccioli di cane

Rigopiano, ritrovati vivi anche tre cuccioli di cane
Autore:
Cani.com
24 Gennaio 2017

Tra le macerie dell’hotel Rigopiano, travolto mercoledì pomeriggio da una valanga di neve, anche tre cuccioli di Pastore Abruzzese, probabilmente figli di Lupo e Nuvola, due cani dell’albergo sfuggiti miracolosamente alla morte. Al momento della tragedia, infatti, avrebbero raggiunto il centro abitato, dove poi sono stati rifocillati dagli abitanti.

Rigopiano, ritrovati vivi anche tre cuccioli di cane

Ma lo scorso 4 dicembre i due storici quattro zampe dell’hotel, conosciuti da tutti i turisti che hanno visitato la struttura, hanno avuto una cucciolata: tre meravigliosi cuccioli, rimasti coinvolti assieme a tante persone nel crollo. Stando a quanto riportato da ansa.it, i soccorritori hanno dovuto abbattere un muro per salvarli. Sono stati trovati in buone condizioni e subito sono stati visitati da un veterinario. Nelle settimane passate, le loro foto erano state postate su Facebook dallo stesso hotel Rigopiano, tra tante altre immagini allegre e spensierate.

Intanto, rimane un mistero su come siano riusciti a salvarsi Lupo e Nuvola: “Non so - scrive sui social Martina Rossi, una ragazza che lavorava da poco come barista a Rigopiano - sono riusciti a raggiungere la mia contrada, una frazione di Farindola (Villa Cupoli) sani e salvi. Questo non può di certo colmare il vuoto e la distruzione che attraversa un paese in ginocchio ancora speranzoso, nell'attesa soltanto di notizie positive, me in prima persona”. La storia di questi bellissimi cani ha, comunque, riportato, anche solo per un po’, la speranza nei cuori di tutti.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo