28 agosto 2021
1 min

Spike e Max, storia di un cane cieco e del suo gatto guida

amicizia amore

Un cane cieco che ha per guida un gatto. Si tratta della meravigliosa storia di Spike e Max, cresciuti insieme nella stessa famiglia e poi lasciati in un rifugio, il Saving Grace Animal Society in provincia di Alberta in Canada, per via delle condizioni del primo. A dispetto di ogni credenza, tra cane e gatto esiste un legame così speciale, da decidere la direttrice del centro di salvataggio di darli in adozione solo alla condizione che andassero a vivere nella stessa casa. E così, dopo un mese dal loro arrivo, è stato.

Stando a quanto riportato da cbc.ca, entrambi gli animali hanno 8 anni. Il cagnolino Spike è non vedente e non può stare nemmeno un minuto senza il suo amico felino Max, diventato nel tempo la sua affidabile guida. Quest’ultimo porta il quattro zampe dappertutto e ha un modo tutto particolare di comunicare con lui, tramite fuse più lunghe o più brevi, toccandolo con la zampa una o due volte oppure miagolando in modo più o meno prolungato a secondo della circostanza. Insomma, Max aiuta Spike in ogni momento e dormono accoccolati. Scene di una dolcezza infinita.