11 marzo 2015
2 min

Ventenne salva il suo cane dall'infarto con un massaggio cardiaco

amore attualità salvataggio
Non sono solo i nostri amici a quattro zampe a rendersi spesso protagonisti di storie a lieto fine, salvando la vita ai propri genitori “umani”, e non solo. Recentemente, un Labrador è stato tratto in salvo dalla sua proprietaria – Beatrice Michelotti, ventenne di Camporosso, con una passione viscerale per lo sport – che, senza pensarci due volte, ha iniziato a praticare al quattro zampe un massaggio cardiaco, sulla base di alcune nozioni apprese durante un corso di primo soccorso frequentato per diventare istruttrice di sci. Ed è così che, dopo cinque, sei, sette, otto volte, Honey – questo il nome del miracolato Labrador – ha ripreso i sensi. Il tutto, si apprende da un articolo pubblicato sul sito web di TgCom24, è accaduto durante la solita passeggiata che ragazza e cane fanno ogni mattina. A un certo punto l’animale si è bloccato e ha iniziato a respirare affannosamente, per poi accasciarsi al suolo. Ed è in quel momento che la ventenne ha subito cercato di farlo rinvenire: “Non so cosa mi sia passato per la testa: mi sono gettata su Honey e – racconta al Messaggero Veneto – ho cercato disperatamente di fare qualcosa. Grazie a Dio è andata bene”. Grazie a Dio, possono continuare a fare le loro solite passeggiate.