23 settembre 2009
1 min

Via alla legge

Ecco i contenuti della nuova legge in approvazione nei primi mesi del 2010 sul benessere dell animale; e una normativa che riunisce in una legge permanente quello che e stato il tema della grandi ordinanze emanate durante quest anno, dal sottosegretario martini, per far fronte alle situazioni di emergenza.
I pilastri su cui si basano le normative sono per esempio la rintracciabilita dei cani attraverso il microchip identificativo e la revisione delle disposizioni in materia di accoglienza dei randagi nei canili, i ricoveri per i trovatelli, infatti, dovranno rispondere a requisiti minimi di qualita, per evitare il ripetersi di episodi in cui i canili somigliavano piu a dei lager che non a dei rifugi.
La nuova legge inoltre conterra le nuove disposizioni in merito alle esche avvelenate cosi come all eliminazione della lista delle razze pericolose. Sancira inoltre alcuni doveri per i proprietari come l obbligo del guinzaglio 1,5 metri nelle citta e nei luoghi aperti al pubblico; la raccolta degli escrementi dei propri cani; la responsabilita civile e penale per le aggressioni.
in italia, con quasi sette milioni di possessori di cani, c era bisogno di una regolamentazione del settore.