Australian silky terrier

  • Taglia piccola
  • Razza non pericolosa
  • Razza riconosciuta ENCI
    Gruppo 3 - terrier

Caratteristiche Australian silky terrier

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Razza di piccola taglia: raggiunge un’altezza di circa 25 cm con un peso che si aggira intorno ai 3,5 – 4,5 chilogrammi.
Ha un corpo abbastanza lungo, solido, compatto, ben proporzionato, più allungato rispetto alla sua altezza; il dorso è rettilineo, mai pendente o arcuato, il petto di ampiezza regolare.
Gli arti sono rettilinei, in appiombo e costituiti da ossatura sottile e arcuata, con spalle forti anche se sottili e oblique.
Gli arti posteriori sono molto sviluppati con il garretto inclinato; i piedi sono piccoli, con suole protettive e dita strette tra loro; le unghie sono sempre scure.
Il movimento è veloce, snodato, deciso con buona spinta dagl’arti posteriori; gli arti si muovono parallelamente e non sono mai troppo vicini tra loro.
La testa è di giusta lunghezza in rapporto al resto del corpo, con cranio piano e stop poco marcato; rivestito di molto pelo folto, morbido e setoso e mai presente sugl’occhi; il tartufo è nero, forte e le labbra strette e integre.
La dentatura è perfetta, completa nello sviluppo e a forbice.
I suoi occhi sono minuscoli, scuri, mai sporgenti e dall’espressione vivace e molto intelligente.
Le orecchie sono dritte, abbastanza piccole, ripiegate in avanti, posizionate alte rispetto alla linea degl’occhi e a forma di V; non c’è la presenza di pelo allungato e folto.
Il collo è arcuato lievemente, ben proporzionato, abbastanza lungo e ben attaccato alle spalle; ricoperto da folto pelo che da forma a una criniera.
La coda viene amputata, buon proseguimento della linea dorsale, portata alta e mai frangiata.
Il pelo è setoso, brillante, sottile, con una lunghezza che varia tra i 13 e 15 centimetri; non ricopre mai le zampe in prossimità dei garretti fino ad arrivare ai piedi.
Il colore del mantello è blu, argento, con focature; il nero è tollerato solo quando l’esemplare è cucciolo, ma successivamente deve presentarsi blu (solitamente verso i 18 mesi d’età).

Origine

Razza creata in Australia tramite incroci tra Yorkshire, Skye, Norwich, Cairn e Manchester nel diciannovesimo secolo; parente dell’Australian Terrier. È una razza molto apprezzata e diffusa sia all’interno del suo territorio natio sia al di fuori dello stesso. Il riconoscimento ufficiale avvenne nel 1933.

Carattere

E’ un cane vispo, allegro e intelligente; molto socievole sia verso gli estranei che verso gli altri cani. Molto giocherellone e ama fare compagnia ai bimbi facendo con loro tanti giochi anche se non gli piace essere trattato come giocattolo. Si affeziona tanto alla propria famiglia e verso il proprio padrone è molto coccolone e affettuoso. Adatto alla vita in appartamento o in casa senza arrecare tanti problemi e disturbi.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Il cane è compatto, moderatamente basso sugli arti, di media lunghezza con una struttura raffinata ma che dimostra d‘avere sostanza sufficiente per consentirgli di cacciare e uccidere i roditori domestici. Dovrebbe evidenziare caratteristiche Terrier, personificando agilità e forza. Il pelo ben diviso e diritto ha un aspetto molto curato.

TESTA 
Moderatamente lunga, leggermente più corta dalla punta del tartufo allo stop, che da quest’ultimo all’occipite. La testa deve essere forte e tipica dei Terrier, quindi moderatamente larga fra gli orecchi.
REGIONE DEL CRANIO: il cranio è piatto e non pieno fra gli occhi, con un ciuffo di peli fini e serici, che non deve però ricadere sulla fronte e sugli occhi. (Il pelo lungo, che ricade sul muso e sulle guance è molto reprensibile).
REGIONE DEL MUSO: tartufo nero. Labbra strette e asciutte. Mascelle/Denti mascelle forti, denti regolari, e non male allineati per mancanza di spazio; gli incisivi superiori si sovrappongono strettamente agli inferiori con chiusura a forbice. Occhi piccoli, tondi, non prominenti, di colore il più possibile scuro e dall’espressione intelligente. Orecchi dovrebbero essere piccoli, a forma di V, dal padiglione sottile. Sono inseriti alti sul cranio, diritti, del tutto privi di peli lunghi.

COLLO 
Di media lunghezza, elegante e leggermente arcuato, esce bene dalle spalle. Ben ricoperto da lunghi peli serici.

CORPO 
Moderatamente lungo in rapporto all’altezza del cane. Linea superiore orizzontale. La linea dorsale cifotica o avvallata costituisce un grave difetto. Rene solido. Torace di altezza e larghezza moderate. Costole estese all’indietro.

CODA
Preferibilmente tagliata, attaccata alta, portata eretta, ma non troppo gaiamente. Non deve presentare frange.

ARTI
ANTERIORI: di ossatura tonda e fine. Sono diritti e ben piazzati sotto il corpo senza alcuna debolezza al metacarpo. Spalle fini e ben inclinate all’indietro, che si adattano bene alle braccia con una buona angolazione, e ben disposte contro le costole. Gomiti non rigirati né in fuori né in dentro.
POSTERIORI: cosce ben sviluppate. Ginocchio ben diretto. Garretti ben angolati. Visti da dietro devono essere ben discesi e paralleli. Piedi piccoli, forniti di buoni cuscinetti; piedi di gatto dalle dita ben chiuse. Le unghie devono essere nere o molto scure.

ANDATURA 
Il movimento dovrebbe essere libero e franco, senza rilassamenti alle spalle o gomiti; non ci devono essere deviazioni in fuori o in dentro dei piedi o dei metacarpi. Gli arti posteriori dovrebbero dare grande spinta con ampia flessibilità del ginocchio e garretti. Visti da dietro gli arti, in movimento, non dovrebbero essere troppo ravvicinati né troppo distanziati.

MANTELLO
Il pelo deve essere piatto, fine e brillante, di una tessitura serica. La lunghezza del pelo è da cm. 13 a 15 cm. a partire dal dietro degli orecchi fino all’attacco della coda, senza però impedire i movimenti del cane. Gli arti dal carpo e dai garretti fino ai piedi, sono privi di peli lunghi.

COLORE 
Blu e fuoco o grigio-blu e fuoco. Più è vivo il colore, meglio è. Il blu sulla coda deve essere molto scuro. Auspicabile che il ciuffo sia blu argento o fulvo. Distribuzione del blu e fuoco: fuoco intorno alla base degli orecchi, sul muso e ai lati delle guance; blu dalla base del cranio fino all’estremità della coda, scendendo sugli arti anteriori fino alla prossimità del carpo e scendendo dalle cosce fino al garretto; la linea fuoco scende sulle ginocchia e va dal carpo e dal garretto alle dita. Fuoco attorno all’ano. Il corpo deve essere esente da carbonature o zone ombreggiate scure. Il colore nere è ammesso nei cuccioli; il blu deve essere ben presente verso l’età di 18 mesi.

TAGLIA E PESO
Altezza al garrese: Maschi 23 cm circa. Femmine leggermente meno.
Peso desiderabile fra i 3,5 e 4,5 kg.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione dai punti di cui sopra dovrebbe essere considerata difetto, e la severità con cui questo difetto va considerato deve essere in proporzione alla sua gravità.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

Ottimo cane da compagnia adatto alla vita domestica; buon guardiano della proprietà e cacciatore di topi e roditori. Gran abbaiatore.

Alimentazione

Foto di Australian silky terrier