Bracco di San Germano

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza non riconosciuta ENCI

Caratteristiche Bracco di San Germano

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

I maschi del Bracco di S. Germano raggiungono un’altezza compresa tra i 50 e i 62 cm e le femmine tra i 54 e i 59; per entrambi il peso si aggira intorno ai 18-35 chilogrammi.
La struttura ossea e muscolare è molto sviluppata e ben equilibrata in tutte le sue parti.
I muscoli sono morbidi ma molto forti ed energici. Ben scolpiti soprattutto negl’arti posteriori dotandolo di grande velocità e resistenza.
Gli arti sono rettilinei, energici e paralleli tra loro; le cosce massicce.
La movenza è molto veloce, distinta e fluente.
I piedi sono larghi e piuttosto lunghi con dita arcuate e strette tra loro. La pianta dei piedi è molto robusta permettendogli di resistere ad ogni tipo di terreno.
Testa a sesto acuto, con fronte abbastanza grande.
La sua canna nasale è allungato, rettilinea e lievemente arcuata.
Il tartufo è di colore rosa e abbastanza scuro e dotato narici ben aperte; ricopre leggermente le labbra che pendono leggermente e sono di colore rosa come il palato; sono sottili e non tanto sviluppate.
Ha una dentatura completa e a forbice, con denti bianchi ed energici.
I suoi occhi sono giallo oro, non sporgenti e abbastanza grandi; dimostrano il carattere del cane, molto buono, gentile ed elegante.
Le orecchie formano un angolo prima di ricadere e sono morbide e fini; sono posizionate all’altezza degli occhi.
Il collo è allungato, arrotondato e molto energico; collega bene il corpo alla testa.
La coda è orizzontale e supera il garretto; molto larga all’attaccatura (posizionata un pò più in basso della spina dorsale) ma procedendo verso la punta diventa sempre più fine. Durante la camminata la coda è orizzontale.
Il pelo è corto e morbido; il mantello è di colore bianco opaco, con chiazze arancioni e mischiato a peli color arancio.

Origine

Deriva da incroci tra Bracco Francese maschio e Pointer a Macchie Gialle femmina.
Nacque a Saint-German e da questo prende il nome.
Le origini sono note con certezza.
Questa razza è sempre stata utilizzata nella caccia anche se non è molto diffusa essendo apprezzata solamente da un piccolo gruppo di appassionati.
Sia all’interno che all’esterno del suo territorio natio non ha riscontrato molto successo.

Carattere

È un cane tranquillo, calmo, tenero, ostinato e molto coccolone; ama e sa farsi amare dalle persone e per questo è molto rispettoso nei confronti del suo padrone. Dotato di grande personalità, coraggioso e farebbe di tutto per aiutare il padrone in caso di difficoltà.
Molto intelligente e per questo molto facile addestrabirlo.
Fin dalla nascita utilizzato per la caccia.
Si adatta facilmente all’ambiente domestico, senza dare molti problemi, molto pulito, anche se ha bisogno di ampi spazi per fare molto moto quotidiano.
Cane di notevole compagnia.

Standard di razza

 

Utilizzazione

Addestrato fin dalla nascita per la caccia di fagiani e conigli; é molto veloce e resistente ed è per questo un ottimo cane da cerca.
Viene utilizzato in qualsiasi ambiente e condizione climatica e non risente delle differenze.

Alimentazione

Foto di Bracco di San Germano