Field Spaniel

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza non riconosciuta ENCI

Caratteristiche Field Spaniel

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Ricorda molto il Cocker, ma il suo corpo è più allungato e le sue zampe invece sono più corte. È una razza di medie dimensioni: raggiunge un altezza di 46 cm e il suo peso si aggira sui 16-23 chilogrammi.
Ha una corporatura robusta, elegante e ben equilibrata in tutte le sue parti.
La struttura ossea è muscolare è molto sviluppata, con gli arti rettilinei e allungati.
Gli arti posteriori sono forti, e potenti dotano il cane di buona spinta.
La spalla è allungata e inclinata.
I piedi sono tondi, di grandezza media con dita strette tra loro e dotati di protezioni che lo proteggono da ogni tipo di ambiente.
Il movimento è sciolto e regolare, con andatura molto lunga e veloce.
La testa dimostra l’alta dinastia di provenienza, con un aspetto nobile.
Il suo muso è proporzionato, con il tartufo molto evoluto, lunga canna nasale e narici ampie; la sua caratteristica più notevole è il fatto di avere il muso asciutto e magro sotto gli occhi.
Lo stop è equilibrato.
I suoi occhi sono color nocciola scuro o marroni e dimostrano il carattere soave e pensieroso dell’animale.
Le orecchie sono lunghe e ampie, ricoperte da frange; sono posizionate piuttosto basse rispetto alla linea degl’occhi.
Il collo è allungato, energico e molto massiccio.
Deve essere molto sviluppato per la caccia senza risentire dello sforzo del lavoro.
La coda è anch’essa frangiata e portata bassa. Può essere tagliata.
Il pelo è lievemente ondulato oppure piatto, setoso, ricco di frange sul petto, sul ventre e sulle zampe; il mantello può essere: nero, color fegato dorato, mogano, con o senza focature, ma sempre a tinta unita.

Origine

Questa razza ha le stesse origini del Cocker. È uno Spaniel da terra.
Originariamente il cane era suddiviso in due classi che si differenziavano dal peso.
I cani più leggeri furono classificati nel Cocker, mentre quelli più pesanti discendono da razze differenti.
Fino alla fine del XIX secolo questa razza era considerata superiore dello stesso Cocker durante le battute di caccia e, superiore anche a tutte le categorie di Spaniel. Questo cane non ha riscontrato molto successo e popolarità all’interno del suo territorio natio, e nel resto d’Europa, compresa l’Italia.
Negli Stati Uniti invece ha riscontrato leggermente più successo.

Carattere

E’ un cane molto dolce, tenero, coccolone, mite, molto intelligente e facile da addestrare.
È dotato di molta resistenza fisica, non risentendo della grande mole di lavoro che sostiene.
Non arreca molto disturbo, non avendo bisogno di particolari cure.
Non è adatto a vivere in appartamenti e in città, perché preferisce gli spazi aperti, come la campagna, dove può praticare molto moto.
È un eccellente compagno, affezionandosi da subito alle persone che lo circondano.
È molto rispettoso e fedele del padrone.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Spaniel amante della caccia, ben equilibrato, nobile, robusto, costruito per l’attività e la resistenza.
COMPORTAMENTO-CARATTERE
Eccezionalmente docile, attivo, sensibile e indipendente.
TESTA 
Riunisce l’impressione di gran razza, carattere e nobiltà.
REGIONE DEL CRANIO: cranio ben cesellato, occipite nettamente disegnato, asciutto sotto gli occhi.
Uno spessore in questa zona renderebbe pesante tutta la testa.
Sopracciglia leggermente sollevate. Stop moderato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo ben sviluppato con narici ben aperte.
Muso lungo e asciutto, né appuntito né dal taglio quadrato.
Di profilo presenta una curva dolce dal tartufo alla gola.
Mascelle/Denti: mascelle forti con una perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, cioè i denti superiori che si sovrappongono con stretto contatto agli inferiori e sono impiantati perpendicolarmente alle mascelle.
Occhi molto aperti, ma a forma di mandorla, con palpebre aderenti che non lasciano intravedere la congiuntiva.
Espressione grave e gentile. Colore nocciola scuro.
Orecchi moderatamente lunghi e larghi, attaccati bassi e ben forniti di frange.
COLLO
Lungo, forte e muscoloso, tale da permettere al cane di riportare il selvatico senza eccessiva fatica.
CORPO
Dorso e reni forti, orizzontali e muscolosi. Torace alto e ben sviluppato.
Costole moderatamente ben cerchiate.
La lunghezza della cassa toracica rappresenta i due terzi della lunghezza del corpo.
CODA
Era generalmente tagliata.
Attaccata bassa. Mai portata sopra il livello del dorso. Con belle frange e movimento vivace.
Tagliata: accorciata di un terzo. Non tagliata arriva all’incirca al garretto. Di moderata lunghezza, in proporzione al resto del corpo.
ARTI
ANTERIORI: arti di moderata lunghezza. Ossatura diritta e piatta.
Spalla lunga e obliqua e ben posizionata all’indietro.
Piedi anteriori: ben chiusi, rotondi con robusti cuscinetti, e non troppo piccoli.
POSTERIORE: forte e muscoloso.
Ginocchio moderatamente angolato.
Garretto ben disceso.
Piedi posteriori ben chiusi, rotondi con robusti cuscinetti, e non troppo piccoli.
Andatura: passo lungo, calmo, con grande spinta del posteriore. Il passo corto e forzato è un difetto.
MANTELLO/PELO
Lungo, piatto, lucente, di tessitura serica. Mai arricciato, corto o a “fil di ferro”. Fitto e impermeabile. Frange abbondanti al petto, sotto il corpo e dietro gli arti, ma niente frange dal garretto al suolo.
COLORE
Nero, fegato o roano.
Ognuno di questi mantelli con focature.
Nei cani monocolore, è ammesso il bianco o il roano sul petto.
Il nero/ bianco o il fegato/ bianco nettamente definiti non sono ammessi.
TAGLIA 
Altezza: 45,7 cm circa al garrese.
Peso tra i 18 e i 25 kg.
DIFETTI
Qualsiasi deviazione dai punti di cui sopra dovrebbe essere considerata difetto, e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere proporzionala alla sua gravità, e ai suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane, e sulla capacità di svolgere il suo tradizionale lavoro.
DIFETTI ELIMINATORI 
Cane aggressivo o eccessivamente timido. Qualsiasi cane che presenti evidenti anomalie d’ordine fisico o di comportamento, sarà squalificato.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

Fin dalla nascita addestrato per la caccia e riporto della selvaggina.
Grazie all’eccellente olfatto riesce a scovare la preda senza difficoltà.
Affettuoso cane da compagnia.

Alimentazione

Foto di Field Spaniel