Grand Anglo Francais

  • Taglia grande
  • Razza non pericolosa
  • Razza riconosciuta ENCI
    Gruppo 6 - segugi e cani per pista di sangue

Caratteristiche Grand Anglo Francais

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Il Grand anglo francais é un cane di taglia medio-grande, infatti la sua altezza varia dai 60 ai 70cm. Il suo peso è compreso tra i 34.5 e i 35.5 kg. é classificato come un Braccoide.
Si sono sviluppati tre tipi differenti di cani a seconda del loro colore del pelo: il tricolore, il bianco e nero e l’arancio-bianco.
In Francia, sono considerati come tre razze diverse anche se l’unica differenza sostanziale è il colore del pelo. Sono quasi uguali nelle loro abitudini e nel loro aspetto. Il più popolare è il tricolore mentre l’arancio-bianco è rarissimo.
La testa è allungata, con un cranio moderatamente largo e con un muso di media larghezza della stessa lunghezza del cranio. Il solco frontale è ben marcato. Le labbra sono abbastanza sviluppate.
Il tartufo, ampio, è di colore nero.
Il suo dorso è dritto e sostenuto. La groppa, abbastanza lunga, è obliqua. Le orecchie sono di lunghezza media, piatte e leggermente rigirate verso l’interno, quelle del tricolore sono più corte rispetto agli altri due tipi; sono attaccate all’altezza della linea degli occhi. Gli occhi sono grandi e di color marrone, mentre all’esterno sono cerchiati di nero. Gli arti anteriori sono forti e dritti.
Le cosce sono muscolose mentre i piedi sono magri e tondi. La sua andatura è sciolta.
La coda è abbastanza lunga, è portata in maniera elegante ed è ricoperta da un abbondante pelo.
Nel suo complesso appare come un cane robusto e atletico. Ogni razza è chiamata a seconda del colore del proprio pelo. Quest’ultimo è corto e più o meno forte.

Origine

Questa razza si sviluppò all’inizio del 1800 in Francia, deriva da un incrocio tra il Poitevin e il Foxhound.
Questo incroncio ha influenzato il suo carattere in molti modi. Sebbene sia molto diffuso in Francia, è difficile trovarlo negli altri stati.

Carattere

Tutte e tre le razze sono molto ubbidienti e intelligenti. Amano molto stare all’aria aperta.
Sono molto responsabili e decisi quando cacciano, lavoro in cui sono predisposti per la loro abilità nel correre e per il loro buon olfatto.
Resistono ad ogni tipo di clima. Il loro temperamento è calmo ed equilibrato.
Sono diffidenti con gli estranei, mentre amano stare con il loro padrone e passeggiare con lui.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Cane solido dove prevale il tipo francese, con una certa distinzione, e che può rivelare in vario grado la sua origine Fox Hound.
TESTA
REGIONE DEL CRANIO: cranio moderatamente largo, piuttosto piatto, con bozza occipitale leggermente apparente e arcate sopraccigliari leggermente prominenti.
Stop: marcato.
REGIONE DEL MUSO: canna nasale d’una lunghezza media pressappoco uguale a quella del cranio, generalmente diritta.
Muso: ben cesellata la parte sotto gli occhi.
Labbra: abbastanza sviluppate, con una certa quadratura, mai affilate.
Occhi: grandi, bruni, cerchiati di nero.
Orecchi: di media lunghezza, attaccati abbastanza larghi al livello della linea dell’occhio, piatti, e poi leggermente rivoltati.
COLLO
Abbastanza lungo e forte, senza giogaia pronunciata.
CORPO
Dorso: diritto e sostenuto.
Rene largo, muscoloso, rettilineo, piuttosto corto.
Groppa obliqua e di buona lunghezza.
Fianco molto leggermente rilevato e abbastanza pieno.
Torace ben disceso e abbastanza largo.
Costole lunghe e arrotondate, mai piatte.
CODA
Di buona lunghezza, elegantemente portata, con pelo ben fitto.
ARTI
ANTERIORI: perfettamente diritti e forti. Spalle lunghe e piatte.
Piedi asciutti e piuttosto rotondi.
POSTERIORI: cosce muscolose, discese e piuttosto arrotondate.
Garretti larghi, vicino a terra, leggermente angolati.
Andatura facile, che dà l’impressione di solidità.
Pelle bianca e nera.
MANTELLO/PELO
Corto, più o meno forte.
COLORE
Tricolore, il più frequente con gualdrappa nera o con macchie più o meno estese.
Focature vivaci o ramate, senza essere carbonate.
Il pelo misto detto “di lupo” non è da escludere.
L’eccesso di moschettature non va ricercato.
TAGLIA
da 60 a 70 cm.
DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come difetto che verrà penalizzato a seconda della sua gravità • Difetti e costruzione che potrebbero nuocere al lavoro • Prognatismo • Occhi chiari • Brutta coda deviata o ricurva Depigmentazione • Focature sbiadite • Mantello diverso da quello voluto dallo standard.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

E’ un segugio, cacciatore ed è utilizzato anche per seguire le piste di sangue.

Alimentazione

 

Foto di Grand Anglo Francais