Norsk elghund

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza riconosciuta ENCI
    Gruppo 5 - cani tipo spitz e tipo primitivo

Caratteristiche Norsk elghund

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Ci sono due varietà del Norsk Eghund quella grigia e quella nera.
Razza di media taglia: i maschi della varietà grigia sono alti circa 52 cm mentre le femmine 49cm; il loro peso si aggira intorno ai 21-22 chilogrammi.
Per quanto riguarda la varietà nera, lo standard prevede un’altezza di circa 45-50 cm.
Il loro corpo è corto, compatto e ben proporzionato; aspetto tipico di un cacciatore dei paesi nordici. Il dorso e il garrese sono ampi e rettilinei, petto infossato e molto esteso, con costole arcuate. La struttura muscolare è molto sviluppata; gli arti anteriori sono in perfetto appiombo, di ottima ossatura, forti e muscolosi; le spalle sono oblique ed energiche.Gli arti posteriori sono paralleli, con garretti rettilinei. I piedi sono ovoidali, solidi, compatti, con dita strette tra loro e unghie forti.
L’andatura è veloce, sciolta, rapida e con buona spinta dal posteriore.
La testa è conica, con cranio ampio e fronte arcuata lievemente; lo stop è evidente senza essere troppo marcato. Il muso è abbastanza lungo, ampio alla radice e aguzzo in prossimità del tartufo; il tartufo è sempre nero con canna nasale rettilinea. Le labbra sono aderenti tra loro e la dentatura è forte, molto sviluppata e perfetta nel numero.
Gli occhi sono scuri, mai sporgenti e molto espressivi; dimostrano la grande intelligenza, dolcezza, e amorevolezza dell’esemplare. Le orecchi sono a punta, mobili, allungate, posizionate alte rispetto alla linea degl’occhi.
Il collo è robusto, ben attaccato alle spalle, portato elegantemente e di giusta lunghezza. La coda si arrotola sulla schiena, posizionata più alta rispetto alla linea dorsale e rivestita da folto pelo. Il pelo è ruvido, denso, duro, abbondante e mai ricciuto; è più allungato sul collo, petto e nella parte inferiore della coda.
Attorno al collo è molto folto formando un collare. Il colore del mantello varia nelle due tonalità: nel Norsk Elghund grigio il pelo si presenta in tutte le tonalità di grigio del colore grigio mentre nel Norsk Elghund nero il pelo è molto più scuro e luminoso.
Non sono ammesse macchie sugl’arti.

Origine

Razza antichissima, conosciuta da migliaia di anni; sviluppatasi nelle foreste grandissime norvegesi.
Esemplare riconosciuto in molto graffiti e fossili risalenti all’epoca della pietra. Utilizzati dai vichinghi per accompagnarli durante i viaggi e come cacciatore di alce, lupo, cervo e capriolo.
La “FCI” (federazione Cinofila Internazionale) ha suddiviso questa razza in due varietà che si differenziano per il colore del mantello: il Norsk Elghund grigio diffuso e popolare in tutta Europa e il Norsk Elghund nero conosciuto solo all’interno del territorio natio.

Carattere

E’ un cane molto rispettoso, onesto e dolcissimo; molto intelligente e reagisce bene all’addestramento.
Molto affettuoso verso le persone che lo circondano, ubbidiente e fedele al padrone e ama divertirsi e prendersi cura dei bambini.
Si adatta benissimo alla vita domestica sia in casa che in appartamento, ama la pulizia e non arreca mai disturbi e problemi al padrone. 
Piuttosto diffidente verso le persone che non conosce.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Spitz tipico, costruito nel quadrato, con pelo nero 
piuttosto aderente al corpo, orecchi eretti a punta, coda arrotolata sul dorso. Fiero portamento del collo; muscoloso e atletico.

PROPORZIONI IMPORTANTI  
Altezza al garrese = lunghezza del corpo
Lunghezza del muso = lunghezza del cranio

COMPORTAMENTO–CARATTERE 
Senza paura, energico e coraggioso.

TESTA
A forma di cono, che si assottiglia verso il tartufo. Pulita e piuttosto leggera, adeguatamente ampia fra gli orecchi.
REGIONE DEL CRANIO: cranio quasi piatto. Stop distinto, ma non brusco.
REGIONE DEL MUSO: tartufo nero. Muso canna nasale diritta. Labbra strettamente aderenti. Mascelle/denti chiusura a forbice. Dentatura completa. Occhi non sporgenti. Preferibilmente marrone scuro. Orecchi inseriti alti, drizzati; l’altezza è leggermente superiore alla larghezza alla base, appuntiti.

COLLO 
Di media lunghezza, fermo, senza pelle lassa

CORPO
Linea superiore: diritta dal garrese alla groppa. Garrese ben sviluppato. Dorso diritto e forte. Rene ben sviluppato, ampio e diritto. Groppa ampia, ben muscolosa. Torace relativamente profondo, con costole ben cerchiate. Ventre leggermente retratto.

CODA
Inserita alta. Corta, spessa, con pelo spesso e serrato, ma senza formare pennacchio. Strettamente arrotolata sul dorso, ma non portata di lato.

ARTI
ANTERIORI: aspetto generale fermi e forti, con tendini in evidenza, ma non pesanti. Spalle oblique. Braccio moderatamente obliquo. Gomiti ben posizionati, non deviati né in dentro né in fuori. Avambraccio diritto. Metacarpi moderatamente obliqui se visti di lato. Piedi anteriori piuttosto piccoli, un po’ ovali, compatti e non deviati in fuori
POSTERIORI: aspetto generale ginocchio e garretto moderatamente angolati. Arti paralleli se visti da dietro. Speroni non desiderati. Coscia muscolosa e ampia. Ginocchio moderatamente angolato. Gamba di media lunghezza. Garretto moderatamente angolato. Meta tarso: moderatamente obliquo se visto di lato, parallelo se visto da dietro. Piedi posteriori: piuttosto piccoli, un po’ ovali e compatti.

ANDATURA 
Leggera e senza sforzo. Arti paralleli visti dal davanti e da dietro.

MANTELLO
Pelo denso e ruvido, ma ben adagiato sul corpo. Sulla testa e la parte anteriore degli arti, corto e liscio; più lungo sul petto e collo, dietro degli arti e sul lato inferiore della coda. Il mantello è composto da un mantello esterno piuttosto lungo e ruvido e di un sottopelo soffice, lanoso e nero.

COLORE 
Nero brillante. Può essere tollerato un po’ di bianco al petto e sui piedi.

TAGLIA
Altezza al garrese: maschi 46 – 49 cm, altezza ideale: 47 cm. Femmine 43 – 46 cm, altezza ideale: 44 cm.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto detto sopra deve essere considerato difetto e la severità con cui questo difetto verrà considerato è esattamente proporzionale alla sua gravità.
• Chiusura a tenaglia , chiusura irregolare
• Mancanza di sottopelo
• Peli bianchi, bianco sulla coda
• Calzini bianchi
• Cane stressato, nervoso e che abbaia

DIFETTI GRAVI
Coda naturalmente corta

DIFETTI ELIMINATORI
• Prognatismo o enognatismo
• Altezza al garrese 3 cm in meno o 4 cm. in più dell’altezza ideale –
• Aggressività.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

Fin dalle origini utilizzato come cacciatore di alci, lupi, cervi e caprioli; cane da traino sulla neve; molto resistente ad ogni tipo di terreno e condizioni climatica.
Dotato di ottimo olfatto e riesce a stanare la cacciagione senza grosse difficoltà. Cacciatore infaticabile ed vivace.
Apprezzato anche come tranquillo e giocherellone cane da compagnia.

Alimentazione

 

Foto di Norsk elghund