Rastreador Brasileiro

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza non riconosciuta ENCI

Caratteristiche Rastreador Brasileiro

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

È un cane di taglia media, molto robusto e muscoloso specialmente sugli arti, viene impiegato soprattutto nella caccia al giaguaro, al cinghiale e al capriolo, è in grado di svolgere questa attività sia da solo che in muta.

Il Rastreador Brasileiro è un cane molto laborioso e istintivo, non si tira indietro di fronte al pericolo ed è, anzi, coraggioso, del resto è abituato ad affrontare animali di grossa taglia.

Il Rastreador Brasileiro è anche conosciuto come Cane da traccia brasiliano e proprio il Brasile è la sua nazione di Origine; la razza non è al momento riconosciuta.

Origine

Nasce e si sviluppa in Brasile.
Deriva dagli incroci di vari segugi e con il sangue del Foxhound Americano, e in parte anche con il Coonhound.
Razza molto conosciuta all’interno del paese natio, ma al di fuori dello stesso quasi sconosciuta.

Carattere

E’ un cane dotato di grande intelligenza, docile ai comandi, fedele e mai mordace; molto spontaneo nei suoi atteggiamenti e molto impavido.
E’ molto affettuoso e giocherellone, soprattutto coi bambini.
Dal carattere e dai suoi atteggiamenti si riconosce la presenza del sangue Coonhound.
Cane che si adatta molto bene all’ambiente domestico ma che ha bisogno di libertà di movimento e di grandi superfici.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Cane di media taglia. Ha la tipica morfologia degli altri Segugi che sono destinati al medesimo impiego. Ha una testa allungata, orecchie leggermente ripiegate ed arrotondate all’estremità, lunghe. Possiede una profonda voce con varie tonalità. Ha un’espressione seria, ed alcuni autori la hanno definita malinconica. Possiede degli arti molto robusti e muscolosi. Ossatura di giusta proporzione rispetto alla taglia.
 

STANDARD
Eliminato dall’elenco ufficiale F.C.I.
Già riconosciuto in passato. Alcune associazioni cinofile brasiliane stanno tentando di recuperare la razza per riproporlo al riconoscimento della Federazione Internazionale.


 

 

Utilizzazione

Classico segucio e come tale è per la caccia.
Utilizzato per i grossi animali cacciabili, e addestrato soprattutto per giaguari e cinghiali fin dalla nascita.
Impiegato per operazioni di caccia in muta, ma anche singolarmente.

Alimentazione

Il cane discende dal lupo: nasce come animale carnivoro, ma il contatto con l’uomo l’ha reso onnivoro. E qui troviamo subito il primo errore che la maggior parte dei proprietari compie: se il cane è onnivoro, allora può mangiare gli avanzi della tavola. Sbagliato: l’intestino del cane non è programmato per digerire la complessità dei cibi che noi mangiamo, quindi se vogliamo persistere nella strada degli avanzi, ebbene, non stupitevi se il vostro cane svilupperà forme di gastrite ed enterite cronica, malassorbimento e via dicendo.

Foto di Rastreador Brasileiro