Sealyham Terrier

Sealyham Terrier

  • Taglia piccola
  • Razza non pericolosa
  • Razza riconosciuta ENCI
    Gruppo 3 - terrier

Caratteristiche Sealyham Terrier

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Il Sealyham Terrier è una razza molto intelligente e giocherellona nata nel XIX Secolo in Gran Bretagna. Il Sealyham Terrier è un cane dotato di un grande coraggio e come gran parte dei Terrier può dimostrarsi rissoso con i suoi simili.
E’ un cane di piccola taglia dall’aspetto un po’ buffo per via del muso pieno con barba e baffi. Sebbene sia una razza pressoché sconosciuta nel nostro Paese è stata molto amata dai vip, tra cui Alfred Hitchcock, Gary Cooper, Humphrey Bogart e la principessa Margaret.
Pur essendo tenero e coccolone è anche un Terrier , quindi è agilescattanteintelligente e testardo.

Origine

I primi esemplari si vedono agli inizi del 1800.
Il capitano John Edwardes ottenne questa razza dall’incrocio tra il Segugio, il Dandie Dinmont, il Bassotto delle Fiandre, il Corgi, il West Highland Terrier e il Fox Terrier a pelo ruvido.
Egli cercava così di ottenere un buon cane da caccia, che sapesse sopportare la fatica.
Il riconoscimento ufficiale avvenne nel 1910.

Carattere

E’ un cane simpatico, grintoso, vivace, pieno di brio, coccolone ed elegante.
E’ semplice da addestrare perché ascolta con attenzione gli ordini impartiti dal padrone e capisce al volo ciò che deve fare.
Gli piace divertirsi all’aria aperta e scatenarsi con gli altri cani.
È un buonissimo cane da passeggio è un autentico burlone quando deve far divertire i bimbi.
È molto riconoscente nei confronti del padrone: infatti è mansueto e docile e per difenderlo, darebbe la sua vita.
La sua indole gli permette di essere anche un buon cacciatore.
Si abitua facilmente a vivere in casa, ma se ci sono altri cani, entra in competizione.
È preferibile, quindi, avere solo lui.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Sciolto, attivo, armonioso e di grande sostanza in poco spazio. Nel complesso il suo corpo è allungato, non inscrivibile nel quadrato.
COMPORTAMENTO – CARATTERE
Vigoroso, sportivo e buon lavoratore. Attento e senza paura ma d’indole amichevole.
TESTA
REGIONE DEL CRANIO: cranio leggermente bombato, e ampio fra gli orecchi.
REGIONE DEL MUSO: tartufo nero. Muso con mascelle squadrate di buona presa, possente e lungo.
Mascelle/Denti: regolari e forti con i canini che si adattano bene gli uni agli altri e lunghi, se si rapportano alla taglia del cane.
Mascelle forti con regolare chiusura a forbice, cioè con i denti superiori che si sovrappongono, a stretto contatto, agli inferiori, e sono impiantati perpendicolarmente alle mascelle.
Guance: ossa delle guance non sporgenti.
Occhi scuri, ben inseriti, rotondi e di media grandezza. Le rime palpebrali scure sono da preferire, ma quelle non pigmentate sono tollerate.
Orecchi di media grandezza, leggermente arrotondati in punta e portati ai lati delle guance.
COLLO
Abbastanza lungo, spesso e muscoloso su spalle ben oblique.
CORPO
Di media lunghezza, elastico.
Dorso orizzontale.
Torace ampio e alto, ben disceso tra gli arti anteriori.
Costole ben cerchiate.
CODA
Prima era generalmente tagliata.
Tagliata: di media lunghezza. Spessa con punta arrotondata. Inserita a livello del dorso e portata eretta. Le natiche dovrebbero sporgere oltre l’attacco della coda.
Non tagliata: di media lunghezza per dare un aspetto equilibrato al cane.
Spessa alla radice si assottiglia verso la punta.
Ideale portata eretta, ma non eccessivamente sopra il dorso, e senza essere arrotolata o torta.
Le natiche dovrebbero sporgere oltre l’attacco della coda.
ARTI
ANTERIORI: corti, forti e diritti il più possibile, con torace ben disceso.
Spalla: la punta delle scapole deve essere allineata con i gomiti.
Gomiti: devono essere vicini al torace.
POSTERIORI: notevolmente possenti per la taglia del cane.
Cosce lunghe e muscolose.
Ginocchia ben angolate. Garretti forti, ben angolati e paralleli fra loro.
Piedi rotondi, da gatto, con cuscinetti spessi.
I piedi puntano direttamente in avanti.
Andatura: vivace e vigorosa con forte spinta del posteriore.
MANTELLO/PELO
Il pelo esterno è lungo, ruvido e duro, con sottopelo resistente alle intemperie.
COLORE
Tutto bianco, o bianco con macchie limone, marrone, blu o color tasso sulla testa e gli orecchi.
Molte e pesanti moschettature nere sono indesiderate.
TAGLIA 
Altezza: non dovrebbe mai superare 31 cm.
Peso ideale: Maschi circa 9 kg  e Femmine 8,2 kg ma la conformazione generale, l’equilibrio dell’insieme, il tipo e la sostanza sono i criteri più importanti da tener presente.
DIFETTI
Qualsiasi deviazione dai punti di cui sopra dovrebbe essere considerata difetto, e la severità con cui va considerata deve essere in proporzione alla sua gravità, e ai suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane. Ogni cane che presenti chiaramente anomalie fisiche o comportamentali, sarà squalificato.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

Grande cane da caccia, nemico di volpi, tassi, lontre e puzzole. Apprezzato anche come cane da compagnia.

Alimentazione

Ha bisogno di una alimentazione il più possibile completa: tutti i pasti devono essere equilibrati e in modo da evitare che ingrassi o si sformi perché nuocerebbe molto alla sua forma fisica.

Foto di Sealyham Terrier