Segugio Iugoslavo da Montagna

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza riconosciuta ENCI
    Gruppo 6 - segugi e cani per pista di sangue

Caratteristiche Segugio Iugoslavo da Montagna

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

Il Segugio iugoslavo da montagna raggiunge i 45-55 cm di altezza.
Ha un corpo elastico e rettagolare, magro, ma ben muscoloso.
La sua testa è ampia, con muso a forma di cono, quasi piatto; lo stop è ben marcato all’altezza degli occhi; il tartufo è nero, con narici ben aperte. Ha denti canini molto sviluppati e forti, che gli permettono di catturare le sue prede molto facilmente.
Il collo è massiccio e abbastanza lungo. I suoi occhi sono scuri e rivelano un carattere forte e tenebroso. Le orecchie pendono, piccole, a forma trioangolare, senza pieghe e sono arrotondate in punta.
La coda è a sciabola, poderosa, con pelo abbastanza raso, e arriva fino al garretto. Le zampe sono agili, con muscolatura solida e ben presente, ma anche ossa robuste e dure, che gli permettono di correre senza stancarsi, sorreggendolo saldamente.
Il pelo è folto, rugoso al tatto, lustro, nero di base, con macchie focate rosse o color ruggine al di sopra degli occhi; la macchia bianca o grigia sul petto non è considerata un difetto. il sottopelo è abbondante.

Origine

Nasce e si sviluppa in Jugoslavia migliaia di anni fa.
Nel suo paese non è molto diffuso e nel resto del mondo è rarissimo vederli. Il suo pedigree è stato steso agli inizi del 1900, ma ha ricevuto fama solo dopo il 1950.

Carattere

E’ un cane sicuro di sè, intelligente e instancabile; è un ottimo cane da caccia per la sua velocità, la sua prontezza e il suo buon olfatto, che gli permette di fiutare le prede migliori.
E’ dolce, tenero e coccolone: si affeziona molto sinceramente al suo padrone, lo aiuta nei lavoretti, gli sta sempre accanto e darebbe la sua vita per lui. E’ anche bravo come cane da guardia per i bambini: li controlla molto attentamente.
E’ una razza estramente calma, docile; anche tra le quattro mura di casa si comporta bene, senza lamentarsi. Gli piace molto sfogarsi all’aria aperta, giocando con il padrone e gli altri cani. Infatti ha bisogno ogni giorno di corre, altrimenti si rischia che diventi pigro.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Di media taglia, solido e agile.
PROPORZIONI IMPORTANTI
La lunghezza del corpo (punta della spalla/punta della natica) e il perimetro del torace superano del 10% circa l’altezza al garrese. • La lunghezza della testa corrisponde al 45% dell’altezza al garrese.
COMPORTAMENTO- CARATTERE
Ben equilibrato, affezionato al suo padrone, docile, affidabile.
TESTA
Dolicocefala: linee cranio facciali divergenti.
REGIONE DEL CRANIO: cranio più lungo del muso; nella regione occipitale la sua larghezza è inferiore alla distanza fra lo stop e la protuberanza occipitale.
Visto di fronte e di profilo è piatto o leggermente bombato.
La sua larghezza diminuisce dalla sommità del cranio fino allo stop.
La sutura metopica è pronunciata, mentre la protuberanza occipitale è meno marcata; le arcate sopraccigliari sono ben sviluppate.
Stop leggermente pronunciato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo sempre nero, ben sviluppato.
Muso spesso e largo alla base, è più corto del cranio.
Il rapporto auspicabile è di 7,5 : 10.
Le linee laterali del muso sono convergenti.
La canna nasale è diritta.
Labbra mediamente sviluppate, chiuse, con il labbro superiore che sorpassa leggermente l’inferiore; la commessura labiale è chiusa; il bordo delle labbra è pigmentato di nero.
Mascelle/Denti: le mascelle sono forti e presentano una chiusura a forbice regolare e completa: è ammessa la chiusura a tenaglia.
I denti sono molto sviluppati e impiantati regolarmente.
Guance piatte.
Occhi di forma ovale, posizionati leggermente obliqui, di colore marrone (dal chiaro al marrone scuro); i bordi delle palpebre sono pigmentati di nero.
Orecchi attaccati alti, di media lunghezza, da sottili a mediamente spessi, pendenti senza pieghe e aderenti alla testa; la loro estremità è di una forma ovale più o meno pronunciata.
COLLO
Potente, obliquo, che forma un angolo da 45° a 50° con l’orizzontale.
La sua lunghezza è approssimativamente uguale a quella della testa.
E’ sottile, muscoloso e senza giogaia.
CORPO
Rettangolare, la sua lunghezza supera del 10% circa l’altezza al garrese.
Garrese molto pronunciato.
Dorso muscoloso, largo, di media lunghezza.
Groppa leggermente inclinata (20-25° sull’orizzontale), potente, molto muscolosa, larga.
Torace forte, alto: la sua altezza corrisponde a 45-50% dell’altezza al garrese e il suo perimetro supera del 10% circa l’altezza al garrese.
Linea inferiore e ventre: l’appendice xifoidale è saliente.
Il ventre è solo leggermente retratto.
CODA
Prolunga; la linea della groppa e si restringe gradatamente dall’inserzione all’estremità che raggiunge il garretto; portata a sciabola al di sopra della linea dorsale, è ricoperta di pelo abbondante.
ARTI
ANTERIORI: in generale sono forti, solidi, muscolosi, paralleli.
Spalla muscolosa, ben aderente alla parete toracica; la sua lunghezza è pressappoco uguale a quella della testa; forma un angolo da 40° a 45° sull’orizzontale.
Gomito solido, ben aderente al corpo; la distanza dal suolo al gomito corrisponde al 50% dell’altezza al garrese.
Avambraccio diritto, forte, muscoloso.
Carpo solido.
Metacarpo: forte, sottile, leggermente obliquo (fino al 15% sulla verticale).
Piede anteriore: piede di gatto; dita solide, chiuse e ben arcuate; i cuscinetti sono resistenti, elastici e di colore nero: le unghie sono sempre nere.
POSTERIORI: in generale forti, muscolosi, paralleli, con una solida ossatura.
Cosce forti, muscolose, non sporgenti.
Ginocchio solido, parallelo al piano mediano del corpo; l’angolo del ginocchio è di circa 120°.
Gamba: la sua lunghezza corrisponde pressappoco poco a quella della coscia. Muscolosa.
Garretto solido, pronunciato: la sua angolazione è di circa 135°-140°.
Metatarso potente, quasi verticale.
Piedi posteriori come gli anteriori.
Andatura: regolare ed elastica, con buona spinta del posteriore; il passo preferito è un trotto vivace e regolare.
PELLE
Elastica, aderisce bene al corpo; presenta una pigmentazione scura.
MANTELLO/PELO
Corto, denso, ruvido, poco spesso, brillante, ben adagiato, liscio.
Il sottopelo è molto ben sviluppato.
COLORE
Il colore di base è il nero con focature sopra gli occhi, al muso e alle parti inferiori degli arti.
Le focature sopra gli occhi sono della grandezza di una nocciola, mentre sulle parti laterali del muso si prolungano al massimo fino alla commessura delle labbra.
Il colore delle focature va da un rosso chiaro, passando da un rosso brunastro ad un rosso vivo.
E’ ammessa, ma non ricercata, una macchia bianca al petto; il suo diametro non deve superare 3 cm.
TAGLIA
Altezza al garrese: da 44 a 54 cm.
Taglia ideale Maschi  da 49 a 50 e Femmine  48 a 49.
DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata difetto e penalizzata a seconda della sua gravità.
DIFETTI ELIMINATORI 
Enognatismo o prognatismo; arcata degli incisivi deviata • Assenza di un dente; però è tollerata l’assenza di due premolari 1(PM1) • Occhi di colore molto chiaro, occhi gazzuoli, occhi di diverso colore, (eterocromi); entropion, ectropion • Coda arrotolata, portata sopra la linea dorsale o deviata lateralmente • Colori non ammessi • Qualsiasi altra macchia bianca oltre quella che è ammessa • Taglia superiore o inferiore a quella prescritta dallo standard • Cane timido o aggressivo.
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Utilizzazione

Cacciatore in montagna, nei boschi e su ogni tipo di terreno.

Alimentazione

Deve essere alimentato in modo sano ed equilibrato: essendo già abbastanza poderoso, un minimo di sovrappeso lo rende pigro e pesante, nuocendogli alla sua salute fisica, alla sua forza e alla sua resistenza.

Foto di Segugio Iugoslavo da Montagna