Sussex Spaniel

  • Taglia media
  • Razza non pericolosa
  • Razza non riconosciuta ENCI

Caratteristiche Sussex Spaniel

Facilità di formazione
Difesa territorio e persone
Adatta ai bambini
Cura e perdita pelo
Perdita bava

Descrizione

È un cane di piccole dimensioni: la sua statura è di circa 38-40 cm e il suo peso si aggira sui 18-20 chilogrammi.
La sua corporatura è robusta, massiccia e molto energica.
La struttura ossea e muscolare è molto sviluppata, molto forte e proporzionata in tutte le sue parti.
Gli arti sono rettilinei, piccoli ed energici; i posteriori sono più potenti rispetto agl’anteriori e devono essere della stessa lunghezza.
La spalla è leggermente inclinata.
I piedi sono tondi, con buone protezioni che gli permettono di resistere ad ogni tipo di ambiente e terreno; le dita sono strette tra loro e ricoperte da molto pelo.
La movenza è sciolta ed elegante.
La testa è proporzionata, con tartufo color fegato e narici molto aperte.
Il cranio è grande e ampio e leggermente arcuato vicino alle orecchie; non deve mai essere a cupola e piano.
La dentatura è a forbice e molto energica.
Lo stop è evidente.
I suoi occhi sono color nocciola, abbastanza grandi, incassati e dimostrano il carattere soave dell’animale.
Le orecchie sono mediamente grandi, aderiscono alla testa e sono ricche di soffice pelo ondulato; sono posizionate un po’ più in basso rispetto alla linea degli occhi.
Il collo si arcua leggermente ed è allungato.
La coda viene amputata e prolunga molto bene la linea dorsale.
Il pelo è fitto, piatto, mai arricciato; è frangiato negli arti, mentre nelle orecchie si presenta molto arricciato.
Il mantello è di color fegato dorato.

Origine

Originario di una contea dell’Inghilterra meridionale, Sussex, da cui prende il nome.
Creato nel XIX secolo e il suo riconoscimento ufficiale avvenne nel 1885.
Nonostante le abilità eccellenti ed il bel colore dorato, la razza non ha attirato mai un cerchio largo di stimatori.
Questa razza ha avuto più successo al di fuori del territorio natio, soprattutto negli Stati Uniti.

Carattere

E’ un cane mite e pensieroso quando non è in attività, ma diventa grintoso ed energico quando inizia a lavorare.
È molto intelligente e apprende molto facilmente.
Si affeziona moltissimo alla persone che lo circondano, diventando un ottimo compagno.
Si adatta benissimo alla vita familiare, con la quale vuole stare sempre a contatto.
Molti hanno l’abitudine affettuosa di “sorridere” quando sono contenti, o quando chiedono si vogliono fare perdonare dopo essere stati rimproverati.
Non ha bisogno di particolari cure; solo il pelo deve essere spazzolato 2/3 volte alla settimana per tenerlo sempre pulito.
Ama l’acqua e nuotare.

Standard di razza

ASPETTO GENERALE
Di costruzione forte. Cane attivo ed energico, il cui caratteristico movimento è un rollio deciso, diverso da quello di tutti gli altri Spaniels.

COMPORTAMENTO-CARATTERE
Naturalmente abile nel lavoro, dà la voce cacciando nel fitto sottobosco. Di indole amichevole.

TESTA 
Ben proporzionata.
REGIONE DEL CRANIO: cranio largo, con moderata curvatura da un orecchio all’altro; non piatto né a forma di mela, con depressione centrale. Fronte aggrottata; apofisi occipitale ben marcata, ma non appuntita. Stop pronunciato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo con narici ben sviluppate; color fegato. Mascelle/Denti: mascelle forti, con una perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, cioè con i denti superiori sovrapposti, a stretto contatto, agli inferiori e impiantati perpendicolarmente alle mascelle. Occhi color nocciola, piuttosto grandi, non pieni, ma con espressione dolce e che lasciano vedere, nel caso ci fosse, un po’ congiuntiva. Orecchi spessi, piuttosto grandi e lobati, inseriti moderatamente bassi, appena sopra il livello degli occhi. Cadono aderenti al cranio.

COLLO 
Lungo, forte, leggermente arcuato, non porta la testa molto al disopra del 
livello del dorso. Leggera giogaia, ma collare ben marcato.

CORPO 
L’intero corpo è forte e orizzontale, senza accennare a restringimenti, dal 
garrese alle natiche. Dorso ben sviluppato e muscoloso sia in ampiezza che in profondità.
Rene ben sviluppato e muscoloso sia in ampiezza che in profondità. Torace disceso e ben sviluppato; non troppo rotondo e ampio. Le costole posteriori devono essere ben profonde.

CODA 
Prima era generalmente tagliata a 13 – 18 cm.
Tagliata: inserita bassa, e mai portata sopra il livello del dorso. La coda è ricoperta di pelo fitto ma non frangiata.
Non tagliata: inserita bassa, di media lunghezza, e non portata sopra il livello del dorso. Dovrebbe assottigliarsi gradatamente fino ad una punta ed essere moderatamente frangiata. Animata da vivace movimento, tipico della razza.

ARTI
ANTERIORI: spalle oblique e sciolte. Avambraccio: arti anteriori corti e robusti. Dalla buona ossatura e muscolosi. Carpo largo e forte. Metacarpo corto e con buona ossatura. Piedi anteriori rotondi, con buoni cuscinetti, ben forniti di peli negli spazi interdigitali.
POSTERIORI: arti corti e forti con buona ossatura. Gambe che non devono sembrare più corte degli anteriori o troppo angolate. Cosce con forte ossatura e muscolose. Metatarso: garretti larghi e forti. Piedi posteriori rotondi, con buoni cuscinetti, ben forniti di peli negli spazi interdigitali.

ANDATURA 
Regolare dall’anteriore al posteriore con il caratteristico rollio.

MANTELLO
Il pelo è abbondante e piatto senza alcuna tendenza ad arricciarsi, e con sottopelo molto folto per resistere alle intemperie. Orecchi con pelo morbido, ondulato ma non troppo abbondante. Arti anteriori e posteriori moderatamente ben frangiati.

COLORE
Intenso fegato dorato e pelo che sfuma, in punta, al dorato; è predominante il dorato. Indesiderabili il fegato scuro e il color pulce.

TAGLIA E PESO
Altezza ideale al garrese: 38 – 41 cm.
Peso: circa 23 kg.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come difetto e la severità con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravità e agli effetti sulla salute, il benessere del cane, e la capacità di svolgere il suo tradizionale lavoro.

DIFETTI ELIMINATORI
• Cane aggressivo o eccessivamente timido
• Qualsiasi cane che mostri in modo evidente delle anomalie d’ordine fisico o di comportamento, sarà squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.

 

Utilizzazione

Fin dalla nascita addestrato per la caccia, alla ferma e al riporto di piccoli animali selvatici.
Non è molto veloce durante le battute di caccia, ma molto resistente, adattandosi a tutti i tipi di terreni.
È dotato di un naso eccellente.
È un grande abbaiatore e viene usato come guardiano.
Con le persone che non conosce è molto sospettoso.
Apprezzato anche come cane da compagnia.

Alimentazione

Foto di Sussex Spaniel