Arriva il freddo: come proteggere Fido?

Arriva il freddo: come proteggere Fido?
Autore:
Cani.com
20 Novembre 2015

Contrariamente a quanto si possa pensare, non tutti i cani - soprattutto quelli abituati a stare sempre in casa - riescono a resistere alle condizioni climatiche esterne. E poiché l’inverno è sempre più vicino, con un progressivo calo delle temperature, potranno ritornare utili alcuni consigli su come proteggere i propri amici a quattro zampe.

Ci sono sicuramente delle razze meno resistenti al freddo. “I cani come Terranova, che sono stati allevati per stare all'aperto con le loro enormi pellicce, sono - spiega, come si legge in un articolo su repubblica.it, Camille Declementi, veterinario e direttore dei servizi sanitari degli animali presso l'American Society per la prevenzione della crudeltà verso queste creature - molto più tolleranti al freddo rispetto a levrieri e chihuahua".

Arriva il freddo: come proteggere Fido?

L’importante, continua a spiegare la Declementi, è “assicurarsi che l'animale non sia mai esposto per troppo tempo al freddo”. Se siamo noi stessi a sentirlo, forse è arrivato il momento di pensare di comprare un cappottino o un maglioncino anche al nostro pet (per l’uso o meno dei vestitini per cani, leggere qui: http://bit.ly/1MsjepP). “Anche per brevi passeggiate si può usare un abbigliamento adatto che mantenga calda la temperatura corporea del cane”, aggiunge il veterinario. Il mercato offre un’ampia gamma di cose da comprare, dai gilet trapuntati agli impermeabili imbottiti.

Un problema in cui ci si può imbattere durante la stagione fredda è il sale gettato sulle strade per evitare problemi causati dal ghiaccio che si forma sull'asfalto: questo può irritare le zampe del cane o, se ingerito, creargli disturbi gastrici. Per questo, esistono stivaletti in gomma riutilizzabili, impermeabili e biodegradabili (questi sono ottimi: http://bit.ly/1Ta3YR0). Oppure si può usare una cera di rivestimento o si può decidere di lavare le zampe del cane dopo ogni passeggiata. Inoltre, in caso di ipotermia, è necessario riconoscere immediatamente il cane trovato per strada per salvarlo dalla morte: è indispensabile, quindi, munire i nostri amici a quattro zampe sempre di un collare identificativo.

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo