rss fb twitter

Cane di razza: Shar pei

Razza non pericolosa
razza non pericolosa
Razza riconosciuta Enci
razza riconosciuta enci
Categoria Enci:
Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e bovari svizz.
Descrizione: 
Lo Shar pei è un cane di media taglia, tarchiato, compatto, reattivo, solido e quadrato.

Il torace è largo e profondo, il dorso è corto. La razza presenta numerose pieghe della pelle, in prosecuzione delle rughe e della giogaia, ricoprono il corpo.

Il cranio è piatto e largo, piuttosto grande rispetto al corpo, lo stop è poco accentuato. La fronte e le guance sono coperte da una profusione di rughe fini, che si prolungano verso il basso a formare una pesante giogaia. Il muso ha una lunghezza moderata.

La lingua, il palato, le gengive e le labbra sono di colore bluastro. Le mascelle sono forti e presentan un'articolazione a forbice. Il tartufo è grande e largo, preferibilmente nero anche se qualsiasi colore in accordo a quello del manto è accettato. Le narici sono leggermente aperte.

Le orecchie sono attaccate alte con l'estremità ripiegata nelle direzioni dell'occhio, sono piccole, piuttosto spesse, di forma triangolare, leggermente arrotondate all'estremità. Sono cadenti e ben applicate contro il cranio. Gli occhi sono scuri, a mandorla, profondamente infossati nelle orbite. I cani beige e color panna possono avere gli occhi chiari.

Il dorso è corto e solido, la groppa è piuttosto piatta, il petto è ben disceso.

La coda è spessa e rotonda all'attaccatura, si appuntisce in fondo. L'attaccatura è molto alta, può essere portata alta e incurvata, arrotolata a ricciolo, ripiegata al di sottoo o su uno dei due lati del dorso.

Il pelo è corto e abbastanza morbido. I clori ammessi sono il nero, il bruno scuro, il focato, il beige e il panna. La parte inferiore della coda e il dietro delle cosce sono più chiari.

I maschi hanno un'altezza di 45-50 cm e le femmine di 40-45; il peso maschile è di circa 20-25 chilogrammi e quello femminile di 16-20.
Nazionalità: 
Cina.
Origine: 
La razza è nata in Cina, dove ha avuto la sua lenta evoluzione fino ad arrivare al particolare aspetto odierno. E' una razza molto antica. Lo Shar pei veniva impiegato dai contadini e dagli agricoltori cinesi per la guardia, successivamente fu impiegato nei combattimenti fra cani. Forse è un discedente del Chow-Chow anche se l'unica caratteristica che li accomuna è il colore della lingua.
Carattere: 
Lo Shar pei è un cane tranquillo, indipendente, amante della vita in casa; adora i bambini. Nonostante la taglia è dotato di molta forza. Ha bisogno di stare molto tempo all'aria aperta e di fare movimento per poter così ossigenare la pelle, che nelle pieghe è soggetta a infiammazioni piuttosto fastidiose.
Utilizzazione: 
In origine lo Shar pei era utilizzato nei combattimenti, che in Cina erano molto popolari; ora è quasi esclusivamente un cane da compagnia.
Note: 
-