Cane picchiato e poi abbandonato sui binari

Cane picchiato e poi abbandonato sui binari
Autore:
Cani.com
19 Settembre 2017

È stato senza alcuna pietà dapprima seviziato e poi lasciato, come fosse un oggetto vecchio di cui solo sbarazzarsi, lasciato sui binari in attesa di essere travolto. Per fortuna, però, è stato salvato prima che arrivasse il treno. È quanto capitato a un povero cagnolino sulla tratta per Baiano, nell’area Nolana, nella provincia di Avellino.

Cane picchiato e poi abbandonato sui binari

Pietose le condizioni in cui è stato ritrovato il piccolo quattro zampe. Stando a quanto riportato dal sito ilfattovesuviano.it, infatti, sulla sua spina dorsale ci sarebbe una ferita che molto probabilmente non gli permetterà più di camminare. Tanto sarebbe stato picchiato ferocemente, seviziato e preso a calci da alcuni ignoti. Non contenti, questi lo avrebbero dopo gettato sui binari della Circumvesuviana in attesa di essere definitivamente ucciso dal passaggio di un treno.

Fortunatamente la presenza del cagnetto è stata notata da alcuni passanti, che subito hanno provveduto, mettendo a repentaglio la propria vita, a salvarlo per tempo da morte certa. Poi l’animale, che ha riportato diverse ferite, è stato portato da un veterinario: le sue condizioni sono gravi, anche a causa della brutta lesione alla schiena che molto sicuramente ha compromesso la sua deambulazione, ma non sarebbe in pericolo di vita

VOTO DEGLI UTENTI

su 5 ( voti)

Commenta l' articolo