Il cane di Barbara Streisand clonato due volte

Il cane di Barbara Streisand clonato due volte
Autore:
Cani.com
01 Marzo 2018

Due cloni della sua amatissima Samantha, l’esemplare Coton de Tulear morto dopo 14 anni nel maggio dell’anno scorso. È la confessione che la cantante e attrice Barbara Streisand ha fatto durante un’intervista a Variety, facendo riferimento a due dei tre cagnolini, Miss Violet e Miss Scarlett, per il momento al suo fianco. Due cagnetti con “personalità diverse. Sto aspettando – racconta la Streisand, come si legge repubblica.it - che invecchino così posso vedere se hanno i suoi occhi marroni e la sua serietà”.

Il cane di Barbara Streisand clonato due volte

Miss Violet e Miss Scarlett sono state clonate a partire da alcune cellule prelevate dalla bocca e dallo stomaco di Samantha. Per adesso sono molto simili fisicamente alla compianta cagnolina, ma si attende con il tempo di capire, per l’appunto, se anche il carattere è uguale.

D’altra parte, che i cani si possano clonare non è più una novità, anche se farlo non costa per nulla poco, si parla di cifre che possono arrivare fino a 100 mila dollari. La strada in tal senso è stata aperta dalla Corea del Sud, dove il prima cane a essere clonato è stato un levriero afghano nato nel 2005. Ma tale pratica si sta diffondendo anche negli Stati Uniti. Ad esempio, in Texas.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo