Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania)

Descrizione



Il segugio della Transilvania (Erdelyi kopo) è un cane di medie dimensioni.
Ne esistono due varietà che vengono distinte per l’altezza: la varietà più piccola raggiunge un’altezza intorno ai 45-50 centimetri, con un peso che si aggira tra i 30-35 chilogrammi; la varietà più grande raggiunge i 55-65 cm di altezza.
La corporatura è forte, compatta, robusta, ben equilibrata in tutte le sue parti e di forma quadrata; il dorso è rettilineo, con il garrese marcato e groppa obliqua lievemente e non tanto robusta. La struttura muscolare è molto sviluppata, con i muscoli ben evidenti e scolpiti in tutto il corpo.
Gli arti anteriori sono rettilinei, perfettamente in appiombo, scattanti e dotati di buona ossatura; le spalle sono oblique e forti. Gli arti posteriori sono inclinati, con cosce energiche e robuste e garretto abbassato. I piedi sono tondi, dotati di suole protettive ampie, con dita strette tra loro; le unghie sono sempre di colore nero e resistenti. Il movimento non è veloce ma molto resistente; il cane è instancabile.
La testa del segugio della Transilvania è corta, allungata, con pelle senza rughe; il cranio è arcuato e stop poco evidente. Il tartufo è nero con narici larghe; la canna nasale è dritta. Le labbra sono scarne e aderenti; i denti sono molto sviluppati, forti, perfetti nel numero e a forbice. I suoi occhi sono obliqui, scuri, ovoidali, di media grandezza e molto espressivi. Le orecchie ricadono senza pieghe, posizionate alte rispetto alla linea degl’occhi, si assottigliano verso la punta che è arcuata.
Il collo è molto forte, robusto, ben attaccato alle spalle e di giuste proporzioni. La sua coda pende nei momenti di inattività e si attorciglia sulla schiena durante la caccia, posizionata bassa rispetto alla linea dorsale e non deve mai essere accorciata.
Il pelo del segugio della Transilvania è corto, resistente e aderente nella varietà di piccola taglia, con il mantello bruno-rosso di base e macchie bianche. Nella varietà a gamba lunga il pelo è più fitto, lucente, duro e il colore del mantello è nero di base, con macchie bianche su fronte, petto, piedi ed estremità della coda.

Il segugio della Transilvania appartiene al gruppo FCI 6 dei segugi e razze correlate come anche il Dalmata, il Beagle, il Segugio Austriaco, il Segugio Svizzero e l'Harrier.

CONDIVIDI



Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania) cucciolo



Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania) Cucciolo

Nazionalità



Ungheria.

Origine



Deriva da incroci effettuati tra cani portati in Ungheria dal popolo magiaro e cani ungheresi e polacchi.
Apprezzato e conosciuto maggiormente all’interno del suo territorio natio.

Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania) Adulto



Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania) Adulto

Carattere



E' un cane temerario, ostinato e docile ai comandi; è dotato di un ottimo senso dell'orientamento.
Molto intelligente, risponde benissimo all’addestramento e molto ubbidiente ai comandi che gli da il suo padrone; si affeziona moltissimo alle persone che lo circondano e si prende cura di loro in caso di pericolo; si dimostra impavido e molto fedele.
Verso gli estranei è piuttosto diffidente.

Standard di Razza



ASPETTO GENERALE
La forma e il portamento della testa, le proporzioni del corpo, gli arti forti e muscolosi, e l’inserzione della coda, corrispondono alle caratteristiche di un segugio dell’Europa Centrale. È di media taglia. La struttura corporea del segugio ungherese si è adattata al lavoro sulle lunghe distanze; ha una struttura atletica e la sua ossatura non è grossolana né fine.

PROPORZIONI IMPORTANTI
Rapporto lunghezza muso/lunghezza cranio = 1 : 1 circa • Rapporto altezza al garrese/lunghezza del tronco = 10 : 11.

COMPORTAMENTO – CARATTERE
Il segugio ungherese è di buon carattere, coraggioso e tenace. Il suo carattere di base è calmo ed equilibrato, ma nello stesso tempo fermo e pieno di temperamento. Sopporta facilmente delle condizioni climatiche estreme.

TESTA
Testa da segugio, abbastanza lunga, ma non appuntita. Marcate le differenze fra i due sessi.
REGIONE DEL CRANIO: la pelle della testa è ben tesa e non forma pieghe. Cranio leggermente bombato. L’occipite non è accentuato e le arcate sopraccigliari sono poco sviluppate. Stop poco pronunciato.
REGIONE DEL MUSO: tartufo non troppo schiacciato e di colore nero. Le narici sono ben aperte e i bordi della narici sono mobili.
La canna nasale è diritta.
Labbra asciutte e aderenti. Le mucose sono di colore nero.
Mascelle/Denti: mascelle forti e denti solidi e ben sviluppati; completa chiusura a forbice secondo la formula dentaria del cane.
Guance arrotondate, sono solo leggermente sviluppate.
Occhi di media grandezza, a forma di mandorla e leggermente obliqui.
Di colore marrone scuro.
Le palpebre sono ben aderenti al globo oculare.
Orecchi attaccati a metà altezza, non sono troppo pesanti. Ricadono senza pieghe lungo le guance. A partire dall’inserzione, si allargano per poi rimpicciolirsi verso l’estremità che è arrotondata. Tirati in avanti ricoprono gli occhi, ma in genere non li superano di molto.

COLLO
Molto muscoloso e di media lunghezza. Nella sua parte inferiore la pelle è leggermente plissettata. Una leggera giogaia è tollerata, ma non ricercata.

CORPO
Il corpo ha la forma di un rettangolo coricato.
Linea superiore diritta.
Garrese accentuato.
Dorso dopo il garrese, è diritto, con una muscolatura ben sviluppata.
Rene nelle femmine, è tollerato un rene un po’ più lungo.
Groppa leggermente inclinata.
Torace lo sterno non è sporgente.
La cassa toracica è larga, lunga e non troppo discesa.
La sezione trasversale della cassa toracica è ovale, quasi rotonda per assicurare una buona respirazione.
Linea inferiore: il ventre è solo leggermente rilevato.

CODA
Forte, e inserita a media altezza. In riposo, il terzo inferiore della coda è leggermente ricurvo verso l’alto; se possibile, sorpassa di 1 – 2 cm la punta del garretto. Quando il cane è attento, la coda è curvata al di sopra della linea dorsale, ma mai arrotolata. Non è tagliata.

ARTI
ANTERIORI: sostengono il corpo come colonne. Visti di fronte, sono paralleli e relativamente distanziati, data la larghezza del petto.
Spalle: la scapola è molto muscolosa, sufficientemente lunga e moderatamente obliqua.
Gomiti ben aderenti alla cassa toracica.
Avambraccio diritto e simmetrico. Piedi anter. grandi, con dita chiuse, forti e arcuati.
I cuscinetti sono grossi fermi e ben imbottiti.
Le unghie sono solide e il più possibilmente nere.

POSTERIORI: in stazione sono leggermente tirati verso il dietro.
I posteriori sono molto muscolosi.
Coscia lunga.
Garretto basso.
Metatarso diritto e parallelo.
Piedi poster. dita forti e chiuse. Cuscinetti grossi, fermi e ben imbottiti.
Unghie solide e il più nere possibile.
Gli speroni devono essere tolti.
Andatura: il passo allungato ricopre molto terreno, non è mai trotterellante. Il trotto ha una buona ampiezza. Al lavoro, il galoppo è straordinariamente resistente.

PELLE
Di medio spessore; specialmente nella regione del collo, è un po’ rilassata, ma mai pieghettata. Ha pigmento scuro. Le superfici glabre della pelle sono nere.

MANTELLO/PELO
Tutto il corpo, compreso la parte sotto del ventre, è ricoperto d’un pelo corto, fitto, diritto e ben adagiato.
Sul collo, il garrese, sulla parte posteriore delle cosce e a quella inferiore della coda il pelo è più lungo che su tutte le altre parti del corpo.
Può formare delle spighe e delle creste. Al tatto, il pelo è grossolano; è brillante.
Sotto il pelo di copertura, c’è un sottopelo.

COLORE
Il colore di base è il nero. Una focatura non troppo scura si trova sempre sotto forma di un punto a livello delle sopracciglia.
Ci sono pure focature al muso e agli arti.
Le focature sono nettamente delineate sul fondo nero.
Si può trovare una macchia bianca sulla canna nasale: può assumere la forma di una lista sulla fronte, prolungarsi fino al collo sotto forma di un collarino, sul petto, sotto il torace e comprendere gli arti fino ai piedi.
Può anche esserci una macchia bianca alla punta della coda.
Non è auspicabile che il bianco superi il quinto della superficie del corpo.

TAGLIA 
Altezza al garrese: da 55 a 65 cm. Non è la taglia misurata in cm che è determinante, ma l’armonia e l’impressione generale.
Peso: minimo 25 Kg.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto che sarà penalizzato a seconda della sua gravità.

DIFETTI ELIMINATORI 
Regioni del cranio e del muso troppo strette, troppo lunghe o arrotondate • Stop troppo o troppo poco pronunciato • Muso corto • Dentatura difettosa • Orecchi leggeri, che richiamano quelli di un terrier o di un levriero • Pelo “fil di ferro”; pelo molle, ondulato, rado • Colore marrone o blu con macchie • Aggressività, debolezza nervosa.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania)



Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania)

Utilizzazione



Fin dalle origini utilizzato come cacciatore di volpi e lepri; dotato di molta resistenza e capace di adattarsi ad ogni tipo di condizione climatica e terreno.
Razza molto tenace e valorosa durante la battuta di caccia; per avvisare il proprio padrone della cacciagione emana un ululato molto acuto. Provvisto di un olfatto eccezionale riesce a stanare la preda senza grossa difficoltà.
Ne esistono due varietà che si differenziano per la taglia: l’esemplare di grande dimensione viene utilizzato come cacciatore di grande selvaggina, tra cui il cervo, daino e cinghiale, mentre la varietà di piccola taglia viene impiegato come cacciatore di lepri e volpi.
Molto apprezzato anche come cane da compagnia.

Alimentazione



 

Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania)



Erdelyi kopo (Segugio della Transilvania)

Note



Esiste un'altra varietà a gamba lunga (mentre quella sopra descritta è quella a gamba corta); ha un'altezza di 55-65 cm.
Le caratteristiche della corporatura sono le stesse per le due varietà.
Si differenziano nel colore del mantello che per la varietà a gamba lunga è nero di base, con macchie bianche su fronte, petto, piedi ed estremità della coda.
Questa varietà è utilizzata per la caccia al cinghiale, al cervo e alla lince.

Difetti:
monorchidismo; criptorchidismo; prognatismo; arti troppo corti; coda tagliata; occhi troppo chiari; carattere introverso o violento; misure e colori differenti da quelli sopra descritti.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Jack Russell Terrier
Labrador Retriever
Labrador Retriever