Se siamo tristi o arrabbiati, Fido lo capisce e ci evita

Se siamo tristi o arrabbiati, Fido lo capisce e ci evita
Autore:
Cani.com
22 Settembre 2021

Ai nostri amici a quattro zampe non sfugge nulla e, se è la nostra giornata no, ci evitano. È quanto emerso da uno studio pubblicato su Animal Cognition, secondo cui Fido, non solo riesce a comprendere le nostre emozioni, ma sa come ci comportiamo quando siamo arrabbiati o felici e adatta il suo comportamento di conseguenza allontanandosi da noi. Se, invece, il nostro volto comunica emozioni positive, si avvicina.

Se siamo tristi o arrabbiati, Fido lo capisce e ci evita

Stando a quanto riportato da focus.it, per giungere a tali risultati, gli studiosi hanno osservato il comportamento di oltre 90 cani domestici. In particolare, questi animali si sono trovati davanti due persone sconosciute che mostravano emozioni diverse: positive, negative o neutre. Dopo aver osservato gli umani, i cani potevano avvicinarsi a del cibo, che era facilmente raggiungibile se sceglievano di chiedere aiuto, mentre più difficilmente accessibile se decidevano di fare da sé. La scelta dipendeva dall’espressione assunta dall’umano. Questo il risultato, così come spiegato da Natalia Albuquerque, coordinatrice dello studio: In linea di massima i cani chiedevano aiuto alla persona che aveva mostrato un'emozione positiva, evitando chi aveva avuto un'espressione negativa”. Inoltre, si è potuto osservare che i quattro zampe erano meno interessati alle reazioni degli umani quando non avevano bisogno del loro aiuto per raggiungere il cibo. “In futuro sarebbe interessante vedere come questi meccanismi cambiano in base al sesso, alla razza e all'età del cane, ed estendere la ricerca anche ad altre specie animali”, dichiara Briseida Resende, uno degli autori della ricerca.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo