30 marzo 2020
1 min

Cane rimane incastrato tra gli scogli, la Protezione civile lo salva

aidaa attualità salvataggio

Ha rischiato di annegare, ma fortunatamente è intervenuta la Protezione civile e l’ha salvato. È capitato qualche giorno fa. Il povero malcapitato è un quattro zampe di piccola taglia che scivolato, è rimasto incastrato tra gli scogli del vecchio faro di Fiumicino. Per lui il lieto fine ma, senza i soccorsi, tutto avrebbe avuto un risvolto probabilmente più tragico.

Stando a quanto riportato da tg24.sky.it, a trarre in salvo l’animale è stata, con la precisione, la Protezione civile Nuovo Domani di Fiumicino, intervenuta sul posto dopo aver ricevuta una segnalazione di un cittadino. Una volta riportato il quattro zampe sulla terraferma, i soccorritori hanno rilevato il suo microchip e così, grazie alla registrazione all’anagrafe canina, hanno potuto rintracciare i proprietari che – come si è saputo in seguito – stavano cercando il lor pet dalla sera precedente. Allertati, dopo venti minuti hanno raggiunto i luogo del ritrovamento e hanno potuto riabbracciare il cagnolone. Non solo quindi storie di maltrattamenti e abbandoni. Sono tanti anche i casi in cui i nostri amici a quattro zampe vengono tratti in salvo nelle situazioni più disparati, spesso pur a costo di mettere a repentaglio la propria vita.