5 luglio 2022
2 min

Salvati 200 cani di un rifugio minacciato dalle fiamme

salvataggio

Poteva trasformarsi in una vera tragedia. Fortunatamente, invece, oltre duecento animali ospitati nel canile comunale che si trova nella località di Martorana, nel Crotonese, sono stati tratti in salvo, qualche giorno fa, grazie ai Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto per domare un incendio di vaste proporzioni che ha distrutto circa 60 ettari di macchia mediterranea.

Stando a quanto riportato da wesud.it, le fiamme sono state spente dopo alcune ore di intenso lavoro tramite lanci d’acqua, sulle zone colpite, effettuati da un elicottero. A rendere ancora più difficoltosa l’operazione, il blocco a causa proprio del rogo della strada che porta al rifugio. Per questo motivo si è dovuto ricorrere a mezzi aerei per spegnere l’incendio. Adesso i quattro zampe stanno bene, non sembrano aver riportato danni. Il loro salvataggio è stato possibile tramite l’intervento dei Vigili del fuoco del comando provinciale e delle squadre antincendio boschivo dell’azienda “Calabria verde” della Regione, i cui uomini hanno anche tratto in salvo dalle fiamme alcuni alveari. Se non fosse stato per loro, i poveri cani ospitati nel canile di Martorana quasi certamente sarebbero andati incontro a un destino molto diverso. Sono tante le storie che testimoniano il grande lavoro che questi eroi fanno, spesso mettendo in pericolo la propria vita, pur di salvare i nostri amici a quattro zampe, e non solo.