Cocker Americano

Descrizione



Il Cocker Americano è il più piccolo tra i cani da caccia sportivi, e questo è dovuto al fatto che questa razza prende origini dal Cocker Inglese, distaccandosene per le dimensioni: il maschio di questa razza, infatti, non deve superare i 39,37 cm al garrese, e le femmine i 36,83.

Si tratta di un cane in grado di muoversi rapidamente, e molto resistente: per questo viene spesso impiegato nella caccia alla lepre, ai volatili ed alla selvaggina.
È un cane molto agile, in grado di far sparire dal campo visivo del proprietario degli oggetti anche di dimensioni medie in pochi istanti, con movimenti molto fluidi ed eleganti.

Il Cocker Americano è la più piccola razza del gruppo dei cani da caccia al fucile. Ha un corpo robusto e compatto, una testa dalle linee pulite, finemente cesellata.
Deve presentare un aspetto d’insieme perfettamente equilibrato e avere un’altezza al garrese ideale, quando è fermo in piedi, è ben rialzato nella regione delle spalle.
Gli arti anteriori del Cocker Americano sono a piombo e la linea superiore scende leggermente verso il treno posteriore, forte e muscoloso.
Ha orecchie lunghe e ben ricoperte di pelo.

Il prezzo del Cocker Americano parte da 600€.


Il Cocker Americano appartiene al gruppo FCI 8 "Cani da riporto da terra ed in acqua"come anche il Cocker Spaniel Inglese, Curly Coated Retriever, Flat Coated Retriever, Golden Retriever e il Labrador Retriever.

 

CONDIVIDI



Cocker Americano cucciolo



Cocker Americano Cucciolo

Nazionalità



Stati Uniti.

Origine



Il primo Cocker Spaniel arrivò negli Stati Uniti nel 1882, la razza venne riconosciuta negli Stati Uniti l'anno seguente.
Non si trattava però di Cocker americano, ma di Cocker senza alcuna specificazione.
Nel 1935 nacque il Club del Cocker Spaniel inglese, il quale elaborò uno standard per questa razza inglese; un anno dopo, l'American Kennel Club decise di considerare gli esemplari di tipo inglese una varietà separata e diversa da quelli di tipo americano.
Nel 1941 le due razze vennero rigorosamente separate nelle loro genealogie, grazie all'accurato lavoro della cinologa Geraldine Rockfeller Dodge.
Nel 1945 l'American Kennet Club riconobbe la separazione delle due razze.

 

 

 

Cocker Americano Adulto



Cocker Americano Adulto

Carattere



Il Cocker americano è un cane vivace, tenero, coccolone, tranquillo e intelligente. Sopporta bene ogni situazione senza innervosirsi; è docile ai comandi, rispettoso ed educato.

Il Cocker Spaniel Americano è uno dei cani più dolci, attivi e giocosi che esistano: le sue particolari caratteristiche dal punto di vista caratteriale lo rendono infatti un cane da compagnia particolarmente audace, anche se la sua origine, in effetti, non era esattamente questa.

Infatti, il cane di questa razza – che va distinto dal Cocker Inglese – nasceva negli Stati Uniti come cane da cerca e da riporto: come molti altri cani appartenenti a questi gruppi, però, ben presto il Cocker Americano subì la selezione genetica degli allevatori che improntarono le sue caratteristiche anche alla dolcezza, tipica di questa razza.

Ecco perché, sebbene nasca come cane da riporto, perfetto anche per chi ama giocare e trascorrere molto tempo insieme al suo adorato amico a quattro zampe, il Cocker Americano si è con il tempo adattato anche alle esigenze delle famiglie, tanto da essere considerato, oggi, un cane particolarmente adatto alla vita in casa ed in famiglia.

Il suo carattere è dolce e docile: è raro, se non impossibile, che un cane di questa razza morda o attacchi il suo padrone. Questa caratteristica è ancora più forte se il cane viene amato e trattato come un membro della famiglia, pur cercando di rispettare il suo carattere e la sua “intelligenza”: è un cane tenero, coccolone, sempre avvezzo al gioco ma anche molto tranquillo e rispettoso degli spazi della famiglia con cui convive.

Attenzione, però: è un cane molto giocherellone, che non disdegna di correre e divertirsi per lunghe ore, in spazi aperti come prati e campagne. Per questo motivo, è indicato anche per le famiglie con bambini, che possono godere della compagnia di un animale estremamente intelligente e dedito al gioco ed al divertimento.

Caratterialmente, è una delle razze più adatte alla convivenza con i bambini, perché oltre ad essere giocoso e coccolone, è un cane socievole ed improntato alla sopportazione: questo significa da un lato che questa razza si adatta anche a situazioni che per altri cani potrebbero essere difficili, e dall’altro che è una razza che ben sopporta ogni situazione, senza innervosirsi. Sappiamo bene quanto i bambini possano essere prorompenti: il cane Cocker Americano sa gestire lo stress generato dall’invadenza dei più piccoli, senza mai diventare irascibile o nervoso.

Tuttavia, pur amando ed onorando il suo padrone, riesce a gestire bene anche i rapporti con gli estranei, di cui non ha alcuna paura. Inoltre, essendo un cane molto intelligente, ben si presta alla socializzazione ed all’apprendimento.



Standard di Razza



ASPETTO GENERALE
Allegro, forte, sportivo; molto armonioso e compatto.

PROPORZIONI IMPORTANTI
Misura, dal garrese al suolo pressappoco quanto dal garrese alla radice della coda.

COMPORTAMENTO – CARATTERE
Di carattere allegro, con la coda che scodinzola sempre, mostrando un tipico movimento agitato, specialmente quando segue una pista, senza alcun timore dei terreni infestati dai rovi. Gentile ed affettuoso, ma pieno di vita e di esuberanza.

TESTA
REGIONE DEL CRANIO: cranio: ben sviluppato, nettamente cesellato, né troppo fine né troppo pesante. Stop: ben definito; situato a metà distanza fra il tartufo e l’occipite.
REGIONE DEL MUSO: tartufo: abbastanza largo da permettere un buon olfatto. Muso: quadrato. Mascelle/Denti: mascelle forti, con perfetta, regolare e completa chiusura a forbice, cioè con i denti superiori che si sovrappongono, a stretto contatto, ai denti inferiori; denti impiantati perpendicolarmente alle mascelle.
Guance: non prominenti. Occhi: riempiono bene le orbite, ma non sporgenti. Sono marroni scuro o marroni, mai chiari; ma nei cani fegato, fegato-roani e fegato e bianco, gli occhi sono nocciola scuro per armonizzarsi col mantello. Espressione intelligente e gentile ma molto sveglia, brillante e allegra; rime palpebrali aderenti. Orecchi: a forma di lobo, inseriti bassi, a livello degli occhi. Padiglioni con membrana fine che arrivano all’estremità del tartufo.
Gli orecchi portano delle belle frange di peli lunghi, diritti e serici.

COLLO
Di moderata lunghezza e muscoloso. S’inserisce nettamente su spalle fini e oblique. Non ha giogaia.

CORPO
Forte e compatto. Linea superiore: ferma e orizzontale, scende dolcemente verso la coda dalla fine del rene all’inserzione della coda. Rene: corto e largo.
Torace: ben sviluppato, regione sternale ben discesa, né troppo largo né troppo stretto nella sua parte anteriore. Le costole sono ben arcuate.

CODA
Inserita un po’ più in basso della linea dorsale. Deve agitarsi allegramente in azione. È portata orizzontalmente e mai alzata. In passato era quasi sempre tagliata. Tagliata: mai troppo corta al punto di non essere più visibile, né troppo lunga da disturbare l’agitarsi continuo della coda quando il cane lavora. Non tagliata: leggermente ricurva, di moderata lunghezza, proporzionata alla taglia del corpo, deve conferire un generale aspetto di giuste proporzioni; idealmente non dovrebbe scendere al di sotto del garretto. Forte alla radice, si assottiglia in una punta fine; ricca di frange in armonia col mantello. Vivace quando il cane si muove, portata ad un livello non più alto di quello del dorso e mai tanto bassa da dare l’impressione di timidezza.

ARTI
ANTERIORI: aspetto generale:hanno una buona ossatura. Sono diritti e sufficientemente corti per una potenza concentrata. Non sono tanto corti da nuocere agli sforzi intensi che ci si attende da questo magnifico cane da caccia. Spalle: oblique e fini. Piedi anteriori: fermi con cuscinetti spessi. Sono “piedi di gatto”.
POSTERIORI: larghi, ben pieni e molto muscolosi. Hanno una buona ossatura. Ginocchio: ben angolato. Metatarso: corto sotto il garretto, per dare molta spinta. Piedi posteriori: fermi con cuscinetti spessi. Sono “piedi di gatto”. Andatura: movimento regolare con grande spinta e buon allungo.

MANTELLO/PELO
Piatto. Di tessitura serica, mai del tipo “filo di ferro”, né ondulato. Non troppo abbondante e mai arricciato. Gli arti anteriori, il tronco e i posteriori, sopra i garretti, sono ben guarniti di frange. Colore: Unicolore: nero; rosso; fulvo; fegato (cioccolato); nero focato; fegato focato; il bianco non è ammesso se non in piccola quantità sul petto. Multicolore: bicolore; nero e bianco; arancione e bianco; fegato e bianco; limone e bianco. Tutti con o senza moschettature. Tricolore: nero, bianco focato; marrone, bianco con focature. Roano: blu roano; arancione roano; limone roano; fegato roano; blu roano focato; fegato roano focato.

TAGLIA E PESO
Altezza approssimativa: maschi: 39 – 41 cm femmine 38 – 39 cm Peso approssimativo 13 - 14,5 kg.

DIFETTI
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerata come difetto e la severità con cui questo difetto sarà penalizzato deve essere in esatta proporzione alla sua gravità ed al suo effetto sulla salute ed il benessere del cane e sulla capacità di svolgere il suo tradizionale lavoro.

DIFETTI ELIMINATORI
Cane aggressivo o eccessivamente timido. Qualsiasi cane che mostri in modo evidente anomalie d’ordine fisico o comportamentale, deve essere squalificato.

N.B.: I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.

Cocker Americano



Cocker Americano

Utilizzazione



In origine era un formidabile cane da scovo e ottimo cane da riporto; ai giorni nostri è un dolcissimo cane da compagnia.

Alimentazione



Il Cocker americano necessita di un continuo controllo sull'alimentazione le cui dosi vanno calcolate in base all'attività del cane; in ogni caso è consigliabile esortare il cane a corse e camminate.

Cocker Americano



Cocker Americano

Note



Le orecchie a causa della loro notevole lunghezza corrono il rischio di sporcarsi facilmente, è consigliabile spazzolare quotidianamente il loro lungo pelo.
E' utile controllare il padiglione auricolare per evitare l'insorgere delle zecche e quindi delle otiti.
Il punto più delicato della razza sono gli occhi, lacrimevoli e cagionevoli, che è necessario mantenere puliti.

Tutte le razze di cani:

Cerca e Scopri le Razze

Visualizza tutte le schede di razza

Cuccioli in vendita

Le migliori foto di cani sul web

Spitz piccolo e nano
Cane dei Pirenei
Cane dei Pirenei