Renal advanced nel cane e nel gatto: le controindicazioni

Renal advanced nel cane e nel gatto: le controindicazioni
08 Aprile 2012

La Lespedeza agisce  nell'insufficienza renale acuta e cronica, ma con una limitazione: la sua azione si esplica solo se non è presente una marcata compromissione del parenchima renale.
La Lespedeza trova quindi indicazione quando si desideri stimolare la diuresi e trattare l'iperazotemia quando questa sia di entità lieve o media quando cioè il parenchima renale sia ancora in grado di rispondere positivamente in quanto non compromesso.
La lespedeza possiede un’attività Ace Inibitoria, questa attivita’ bisogna considerarla quando si associa il Fortecor , Cibacen ecc che sono anch’essi  Ace-Inibitori che raddoppiano l’azione vasodilatatrice con riduzione della filtrazione renale che far precipitare in poco tempo l’insufficienza renale alzando i valore dell’azotemia(urea) e creatinemia.
E’ importante quindi  valutare bene ,con un attento esame della pressione arteriosa ,se si può associare il Renal Advance ad  Ace-Inibitori, inoltre considerare che la Lespedezia non può essere adoperata se il parenchima renale e’ molto compromesso .
La Lespedezia in alcuni soggetti ha un’azione irritante sulla parete gastrica ,i pazienti nefropatici hanno una maggiore predisposizione all’irritazione gastrica (a causa dell’irritazione diretta dell’urea nel sangue)il prodotto renal advance in questi casi può peggiorare la gastrite inducendo vomito e diarrea.
La lespedeza per concludere e’ senz’altro un valido aiuto per migliorare la filtrazione renale ma va adoperata con attenzione sapendo ben selezionare i pazienti, sia cane che gatto, in relazione alla gravità della patologia renale e eventuali patologie cardiache associate.

Dott Alessandro Prota
Chirurgo Veterinario Esperto in Medicina Naturale
Consulenza on line 3393201159

VOTO DEGLI UTENTI

TAGS

Commenta l' articolo